Pubblicato il

“Governo sordo, uniamo le nostre voci”: la lettera del settore eventi e cerimonie

AFPS partecipa alla lettera firmata da Assoeventi di Confindustria e da decine di associazioni in tutta Italia facenti capo ai settori in crisi di eventi, cerimonie e congressi.

Il nuovo DPCM e lo stop alle feste per eventi e cerimonie hanno messo un nuovo stop al tentativo di fotografi e videografi di recuperare i danni del lockdown di Marzo, ma poca attenzione – sia nelle dichiarazioni dei rappresentanti di Governo, sia più generalmente a livello mediatico – è stata rivolta a chi, come loro, collabora ai settori di wedding ed eventi, fra i più danneggiati e pezzi fondamentali del tessuto economico del paese.